Articolo 8. Nel caso previsto dall’articolo precedente, l’azione può essere promossa anche da chi, pur non portando il nome contestato o indebitamente usato, abbia alla tutela del nome un interesse fondato su ragioni familiari degne d’essere protette.

Condividi questa pagina Condividila ai tuoi amici e colleghi


Articolo 1. La capacità giuridica si acquista dal ...

Continua a leggere

Articolo 2. La maggiore età è fissata al compiment ...

Continua a leggere

Articolo 3. Tale articolo è stato oggetto di abrog ...

Continua a leggere

Articolo 4. Quando un effetto giuridico dipende da ...

Continua a leggere

Articolo 5. Gli atti di disposizione del proprio c ...

Continua a leggere

Articolo 6. Ogni persona ha diritto al nome che le ...

Continua a leggere


< Torna indietro